[an error occurred while processing this directive]

Bartolomeo Montrucchio - Astronomia


* Sky Survey di Monte Palomar. Per ricevere un'immagine basta compilare il form. Usare l' xstarview per vedere le immagini in modo migliore.
* The Two Micron All Sky Survey at IPAC; 1,897,500 immagini da 5121024 pixel (1"/pixel) nell' infrarosso (2 micron) ; è la seconda release parziale (marzo 2000). Purtroppo per ora le immagini sono in JPEG per motivi di spazio su disco. Ci sono anche dati astrometrici e fotometrici. Tutti gli archivi NASA sono reperibili (eventualmente tramite bookmark) dall' archivio IRSA.
* Sky Eye - The Digitized Sky Survey on CD-ROM è un prezioso servizio del CNR di Bologna.
* Sistema per controllare una montatura altazimutale (solitamente un dobsoniano) tramite due motori passo-passo e un pc. Il sistema è stato realizzato da Mel Bartels.
* Variabili: AAVSO (The American Association of Variable Star Observers).
* Comete: Comet observation home page.
* L'enciclopedia di astronomia di Eric W. Weisstein.
* Pianeti: ALPO (The Association of Lunar and Planetary Observers).
* UAI (Unione Astrofili Italiani).
* Osservatorio di Arcetri : gruppo di San Gersole.
* Un newsgroup di immagini astronomiche news:alt.binaries.pictures.astro.
* Progetto Ulysses.
* The Astronomer, gruppo internazionale di astrofili che si occupa di osservazione e ricerca di variabili, novae, supernovae e comete.
* Cælum et Terra Osservatorio di Brera.
* NASA calendario spaziale.
* JPL. Simulatore del Sistema Solare.
* Osservatorio di Padova (telescopio a vista).
* Earth and Moon Viewer: with beautiful 3D topographic maps (also with zoom).
* ISN International Supernovæ Network; se avete scoperto una supernova o volete scoprirne una.
* Bill Wren. Serie di immagini di galassie (1024x1024) per confronto e ricerca di supernovæ.
* Se volete noleggiare un telescopio (da usare in remoto e a pagamento) potete provare presso http://www.eia.brad.ac.uk/rti/automated.html.
* JPL NASA Jet Propulsion Laboratory (in cooperation with CALTECH).
* Galaxy Photography - Astronomical Images
Poster-prints and slide-sets of astronomical objects. The home page has 11 images ready to download, along with information for beginners on how to take photos with your telescope.
* UK Amateur Astronomy.
* Osservatorio di Siding Spring.
* McLink Astro-link.
* Xephem un eccellente programma per X11 per la visualizzazione del cielo. L'ho installato per OSF ed è quindi disponibile per tutte le macchine Alpha del Politecnico. L'eseguibile è xephem.
* Fourmilab astronomia e utility varie.
* Robin, un set di programmi professionali (di Luciano Lanteri - Osservatorio Astronomico di Pino Torinese tel 011/4619041) per l'elaborazione di immagini da CCD e non. Riferirsi anche alla rivista l'Astronomia n.163 marzo 1996 pp. 49-53. Per procurarsi immagini in formato FITS cercare ad esempio sul database dell'HST, presso Sky Survey di Monte Palomar.
* Osservatorio di Torino : Pino Torinese.
* Visual Satellite Observer's Home Page . Inquinamento luminoso da satelliti; in particolare vedere i satelliti Iridium; è possibile calcolare con precisione la posizione degli Iridium flare con programmi opportuni; ecco un link.
* Inquinamento luminoso in Italia: proposte di legge, pubblicazioni scientifiche (~500), effetti dell'inquinamento luminoso. Per il Piemonte vedere il sito dell'APAN.
* Nuove Comete; IAU Circulars, MPEC (Minor Planet Electronics Circulars).
* SOHO (Solar and Heliospheric Observatory) Bentornato!.
* Ho messo in linea una immagine della cometa
Hyakutake Hyakutake.
L'immagine è stata scattata nella notte tra il 22 e il 23 marzo 1996 dal Col del Prè (715m s.l.m.) nel comune di Piossasco (TO).
Gli autori sono, oltre a me, Giorgio Pautasso, Daniele Miozzi e Marco Sacco.
Yashica FX-3 con 85mm f1,4 60 secondi di posa su Scotch 800/3200 a 1600 ASA. Macchina montata in parallelo a un Vixen R100L e inseguimento manuale.
Chi desidera può scaricare l'immagine grande (TIF 1219x984 2.1MB true color) cliccando sull'icona (per il Netscape si usa il pulsante destro e poi Save Link As...).
Per chi dispone solo di un collegamento via modem o comunque lento e non può permettersi di scaricare 2.1MB ho messo in linea anche un'immagine JPG da 283KB in risoluzione VGA ottenuta tagliando l'immagine TIF. È sempre true color, ma ovviamente di tipo "lossy".
Per entrambe le immagini ogni pixel corrisponde a 1/300 di pollice di una Cibachrome 20x30 e dovrebbe sfruttare molto bene la risoluzione massima fisica della pellicola Scotch 1600. Grazie anche all'amico Rakesh Agarwal per l'aiuto fornito nella digitalizzazione dell'immagine.
* I have also put on line an image (1024x768) of comet
Hale-Bopp Hale-Bopp.
The image was taken the 29 of march 1997 near Turin (Italy) at an altitude of 1500 metres by Giorgio Pautasso, Daniele Miozzi besides me.
The camera was a Yashica FX-D Quartz with a Carl Zeiss Planar 85mm f1,4 duplicated with a Vivitar Macro 2x to 170mm f2.8; 120 sec (at f2,8) with a Fuji Provia 1600 (developed at 3200 ASA).
Photocamera was mounted on a Vixen R100L with manual inseguiment.
I have realized a 3D pair using the high relative speed of comet respect to stars. In fact taking a second image approximately one hour later it was possible (for example with the 3D Stereo Image Factory(tm) that is shareware, not free), to realize an anaglyph (with red lens on the left eye) and a true color stereo image with SimulEyes 3D, that uses (on a PC) two liquid crystal glasses to simulate real 3D vision. This second method is better, and works fine on a workstation (with Crystal Eyes 3D).
So, here are images:
Hale-Bopp anagliph Hale-Bopp Anaglyph (with left eye red and right eye blue);
Hale-Bopp with SimulEyes 3D Hale-Bopp SimulEyes 3D (with left eye first);
Hale-Bopp Stereo Pair Hale-Bopp Stereo Pair.
All images was digitized using Kodak Photo CD and have an initial resolution of 1536x1024 pixels. I also thank my friend Andrea Sanna for helping me with SimulEyes 3D.
* Ecco invece un'immagine dell'eclisse totale di Sole dell'11 agosto 1999 (visibile in gran parte dell'Europa centrale); come potete vedere è solamente una foto della fase parziale, a causa delle nuvole che hanno abilmente nascosto la totalità . Vi lascio intuire la mia personale soddisfazione.
Eclisse totale di Sole dell'11 agosto 1999 Eclisse totale di Sole dell'11 agosto 1999.
L'immagine è stata scattata non molto dopo le ore 10TU (mezzogiorno ora locale) da una collinetta nei pressi della frontiera tra la Francia e la Germania (dopo lunga ed infruttuosa ricerca di un posto almeno in parte privo di copertura nuvolosa). È stata usata una fotocamera Yashica FX-D con 85mm f1.4, pellicola Kodak Portra 160 (lo scopo era di sfruttarne al meglio l'elevata latitudine di posa per cogliere contemporaneamente le parti interne ed esterne della corona solare, e financo Venere e Mercurio, me illuso), nessun filtro e posa come da esposimetro (di fatto 1/1000 f8 o giù di lì, non ero dell'umore adatto per registrare le caratteristiche). La pellicola è stata poi digitalizzata usando uno scanner Epson FilmScan 200 e sottoesponendo in fase di scansione; l'immagine riportata copre naturalmente solo una parte del negativo, ed è di pochi kbyte.
* Here you can find a brief review of a Istar 150mm f15 achromatic doublet, in particular on its spherical and chromatic aberrations.


montru@polito.it
Bartolomeo Montrucchio

Mon Aug 27 18:28:10 MET DST 2012